AGGIORNAMENTO DEL CONTO TERMICO

AGGIORNAMENTO DEL CONTO TERMICO

Nuovi incentivi per efficienza energetica e rinnovabili termiche

(26/02/2016)

 

Con Decreto pubblicato il 16 febbraio 2016 il Ministero dello Sviluppo Economico modifica la disciplina di incentivazione delle rinnovabili termiche e gli interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni.

 

In particolare, vengono introdotte nuove tipologie di interventi agevolabili, come l’installazione di sistemi per la gestione e il controllo degli impianti termici ed elettrici, la sostituzione dei sistemi di illuminazione con sistemi più efficienti ed una serie di misure di semplificazione.

 

Risulta eliminata l’iscrizione ai registri per gli impianti di climatizzazione invernale con pompe di calore, elettriche o a gas, e caldaie a biomassa con potenza termica superiore a 500 kW; inoltre, per la presentazione della domanda il GSE sarà tenuto a rendere disponibile la modulistica semplificata.

 

L’incentivo potrà essere di 2 o 5 anni e, nella maggior parte dei casi andrà a coprire il 40% dell’investimento, ma potrà arrivare fino a 50% per gli interventi di isolamento termico nelle zone climatiche E/F; inoltre, qualora l’isolamento sarà accompagnato dall’installazione di un nuovo impianto di climatizzazione invernale, l’incentivo potrà coprire fino al 55% per entrambi gli interventi.

 

Il provvedimento dovrà essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, successivamente dopo 90 giorni il decreto entrerà in vigore ed andrà a sostituire il vecchio Conto Termico (del DM 28 dicembre 2012).


RICERCA

Confindustria Energia Adriatica Soc. Cons. a r.l.
Contatti