ETICHETTA ENERGETICA APPARECCHI PRODUZIONE ACQUA CALDA

ETICHETTA ENERGETICA APPARECCHI PRODUZIONE ACQUA CALDA

A partire dal 26 settembre in tutti gli stati membri dell'Unione Europea

(28/09/2015)

Il mercato degli apparecchi termici è cambiato con l'entrata in vigore dei Regolamenti 811/2013, 812/2013, 813/2013 e 814/2013, relativi all'obbligo di etichettatura energetica e progettazione compatibile, rispettivamente per gli apparecchi di riscaldamento degli ambienti e per la produzione di acqua calda sanitaria.

Infatti dal 26 settembre 2015 i regolamenti si applicheranno con identiche modalità e tempistiche in tutti gli Stati Membri dell'Unione Europea, ed introdurranno l'obbligo di accompagnare i prodotti con un'etichetta energetica, per fornire al consumatore una serie di importanti informazioni, sulle prestazioni energetiche degli apparecchi, i nuovi limiti sui requisiti prestazionali minimi, quali efficienza energetica stagionale e emissioni, la potenza sonora e le informazioni tecniche.

Con l'entrata in vigore delle nuove disposizioni si accelera il processo di spostamento dell'interesse del consumatore finale, verso tecnologie più efficienti, quali caldaie a condensazione, pompe di calore e solare termico, a scapito delle caldaie e soluzioni tradizionali.


RICERCA

Confindustria Energia Adriatica Soc. Cons. a r.l.
Contatti