Energia 2011: attenzione ai contratti di Salvaguardia!

Energia 2011: attenzione ai contratti di Salvaguardia!

Aumentano nelle Marche le tariffe del mercato di Salvaguardia

L'Acquirente Unico dell'Energia ha pubblicato oggi l'esito dell'asta per l'assegnazione del "servizio di salvaguardia" per gli anni 2011 - 2012 e 2013, nel quale ricadranno automaticamente tutte le aziende che hanno una fornitura in media tensione e che non hanno sottoscritto un contratto di fornitura su libero mercato.
 
Per la Regione Marche le condizioni del servizio di salvaguardia per le aziende risultano particolarmente elevate rispetto al 2010 a causa del consistente ricarico  dell'energia elettrica, in quanto i prezzi che verranno applicati saranno quelli della borsa elettrica (PUN) maggiorati di un omega pari a 44,30 €/MWh (con un aumento superiore al 55% rispetto al 2010).
 
Nel "servizio di salvaguardia" andranno a confluire tutte le aziende che sono già in detto regime, che non hanno firmato un contratto su libero mercato entro il 29 novembre prossimo o che hanno un contratto su libero mercato in scadenza al 31/12/2010 senza averne sottoscritto il rinnovo.
 
Come è già stato riferito in diverse occasioni, Confindustria ha avviato un importante progetto per l'acquisto all'ingrosso dell'energia elettrica a prezzi competitivi e resta a disposizione di tutti coloro che vorranno aderire entro il 29 novembre 2010 per  evitare di ricadere nelle elevate condizioni previste per il "servizio di salvaguardia".
 
Per maggiori informazioni potete contattare il Call Center Energia allo 0721 383383


RICERCA

Confindustria Energia Adriatica Soc. Cons. a r.l.
Contatti